Progetti PTOF 2017 18

LICEO SCIENTIFICO STATALE TALETE

ROMA

PTOF 2016-19

PROGETTI A.S. 2017-2018

DIPARTIMENTO DI LETTERE

N.°

Sigla

Progetto

Responsabile

Descrizione

1

LT1

CIRCOLO LETTORI TALETE

FICARRA

LUCARINI

Promuovere la lettura, formando un comitato di lettori interclasse nella scuola.

Sviluppare l’interesse per la narrativa contemporanea, facendo incontrare gli studenti con scrittori e/o giornalisti.

Spingere gli studenti al confronto e al dibattito su tematiche culturali.

Attivare contatti con enti, organizzazioni locali, associazioni culturali del territorio…

Selezionare e promuovere eventi, concorsi, progetti per gli studenti, promossi dalle istituzioni e da varie associazioni culturali.

Promuovere un’attività di ASL per gli studenti

Promuovere un’attività di formazione per gli insegnanti.

2

LT2

OLIMPIADI DI ITALIANO

FULCO

GUJ

Finalità incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana, elemento essenziale della formazione culturale di ogni studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze.

Obiettivi sollecitare in tutti gli studenti l'interesse e la motivazione a migliorare la padronanza della lingua italiana; 

promuovere e valorizzare il merito, tra gli studenti, nell’ambito delle competenze linguistiche in Italiano.

Metodologie Le prove si svolgeranno nello stesso giorno, su tutto il territorio nazionale, negli istituti di appartenenza, in modalità online sincrona su una piattaforma online che gestirà la fase di somministrazione delle domande, la raccolta e la registrazione dei punteggi, la formazione delle graduatorie.

3

LT3

EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA ATTIVA

Di STEFANO

RUSSI

Avvicinare i ragazzi alle problematiche più forti della società attuale, cercando di informarli e prepararli a dare un contributo attivo..

4

LT4

PROG. FINESTRE-INCONTRI- “LA SCRITTURA NON VA IN ESILIO”

CENTRO ASTALLI

NUCCETELLI

DI STEFANO

Favorire la riflessione sul tema dell’esilio attraverso il contatto diretto con i rifugiati e l’ascolto delle loro storie di vita.

Favorire la riflessione sul dialogo interreligioso

Promuovere l’attività di lettura e scrittura

Eventuale partecipazione al concorso letterario “La scrittura non va in esilio”.

5

LT5

CERTAMEN

CATULLIANUM

NUCCETELLI

RUSSI

Stimolare il piacere di leggere e interpretare i classici latini in lingua latina, comprendendo e contestualizzando il loro pensiero.

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E FISICA

N.°

Sigla

Progetto

Responsabile

Descrizione

6

MF1

OLIMPIADI DI MATEMATICA

CASALE

SIRABELLA

Le Olimpiadi di Matematica sono organizzate ogni anno dall'Unione Matematica Italiana (UMI), per sollecitare negli studenti l’interesse e la passione per la Matematica e la valorizzazione delle eccellenze. In sintesi gli obiettivi specifici sono:

Far acquisire agli studenti la consapevolezza delle proprie capacità logiche

Promuovere l’attitudine alla ricerca di soluzioni di problemi matematici con metodi non tradizionali

Stimolare l’interesse per la Matematica presentandola in una forma divertente ed accattivante

Migliorare la preparazione degli studenti e valorizzare le eccellenze.

7

MF2

OLIMPIADI DI FISICA - GIOCHI DI ANACLETO

TASSONI

LANARO

Partecipazione degli studenti alle gare di Fisica, valorizzazione delle eccellenze, sviluppo dell’attenzione verso al Fisica, gara come strumento di autovalutazione degli studenti.

8

MF3

PIANO LAUREE SCIENTIFICHE: MATEMATICA E FISICA

SIRABELLA

CAPODIFERRO

Liceo Talete ha aderito formalmente al Piano Nazionale Lauree Scientifiche.  Le aree scientifiche potenzialmente coinvolte sono Matematica e Statistica, Fisica, Chimica e Scienze della Terra.  La partecipazione a tale Piano può avvenire a più livelli:  1.  come scuola polo, mettendo in rete le proprie strutture in orario prevalentemente extracurricolare permettendo ad altre scuole che parteciperanno così a laboratori concordati con le Università e organizzati da docenti dell’Istituto e docenti universitari 2.  facendo partecipare i propri studenti motivati a laboratori (20 h) organizzati in altre scuole polo 3.  facendo partecipare i propri studenti motivati a lezioni pomeridiane (5 incontri da 3h) a loro dedicate presso gli atenei partecipanti 4.  facendo partecipare i propri studenti fortemente motivati a masterclass su argomenti avanzati..

9

MF4

CERTIFICAZIONE NUOVA ECDL – CORSO PREPARATIVO

SIRABELLA

Acquisire competenze informatiche certificate secondo il vigente Syllabus, certificate, a seguito di esami, con la Nuova ECDL nei livello ECDL FULL STANDARD.

I suddetti corsi verranno attivati solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti, mentre l’attivazione del Test Center deve essere garantita per accordi presi con l’AICA.

10

MF5

CERTIFICAZIONE NUOVA ECDL – TEST CENTER

SIRABELLA

Il progetto ha la funzione di mantenere attivo il Test Center ECDL del Liceo Talete, finalizzato al conseguimento della certificazione Nuova ECDL FULL Standard.

L’attivazione del Test Center deve essere garantita per

accordi presi con l’AICA.

DIPARTIMENTO DI SCIENZE

N.°

Sigla

Progetto

Responsabile

Descrizione

11

SC1

PIANO LAUREER SCIENTIFICHE DI SCIENZE

PASCALE

Il Progetto Lauree Scientifiche mira ad incrementare il numero di studenti motivati e capaci che si iscrivono a corsi di laurea scientifici. Le finalità consistono essenzialmente:

Nel consolidare le proprie conoscenze attraverso la pratica laboratoriale e le attività sul campo;

Nell’offrire l’opportunità di conoscere settori precisi in ambito scientifico al fine di stimolare scelte consapevoli.

Gli obiettivi specifici individuati sono di seguito indicati:

Migliorare la conoscenza e la percezione delle discipline scientifiche attraverso attività di laboratorio;

Perfezionare le conoscenze degli insegnanti e la loro capacità di motivare e sostenere gli alunni nel processo di orientamento universitario;

Incentivare la collaborazione con l’Università.

La metodologia seguita prevede la discussione tra docenti e studenti, il lavoro di gruppo,l’applicazione pratiche di conoscenze e strumenti, la risoluzione di problemi e la valutazione dei risultati ottenuti.

DIPARTIMENTO DI LINGUA E LETTERATURA INGLESE

N.°

Sigla

Progetto

Responsabile

Descrizione

12

LG2

ERASMUS KA2  POLES AND ITALIANS . SIMILARITIES IN CONTEMPORARY SOCIETY AND IN THE PAST WITH AN EYE TO HISTORY LITERATURE, MUSIC AND DRAMA

PETRILLO

Le finalità sono quelle di stimolare gli alunni ad acquisire una conoscenza della storia e della cultura polacca, oltreché coscienza della dimensione europea e competenza linguistica.

13

LG3

ERASMUS +, AZIONE CHIAVE 1 (FORMAZIONE ALL'ESTERO DI DIRIGENTI, DOCENTI E PERSONALE SCOLASTICO)

NOTARO

Erasmus + è un progetto di formazione del personale scolastico che si propone di agevolare  l'istituto nell'implementazione del processo di digitalizzazione in atto in tutta la Scuola e, più in generale, dell'innovazione metodologica. Il progetto  offre ai docenti e ai lavoratori più sensibili alle tematiche dell'innovazione l'occasione di fare esperienze formative in Europa,  con i seguenti obiettivi:

1) migliorare le proprie competenze digitali, intese come acquisizione sia dell' uso dello strumento tecnologico in sé, sia dei mezzi idonei ad educare gli studenti ad orientarsi in rete;

2) apprendere nuove metodologie didattiche utilizzate in ambito europeo, in particolare nei settori scientifico, letterario, artistico e linguistico, che prevedano anche l'utilizzo delle ICT;

3) migliorare le proprie competenze linguistiche e il rapporto attivo con il contesto scolastico europeo;

4) approfondire le proprie competenze metodologiche applicabili all'insegnamento della materia CLIL sulle classi quinte;

5) utilizzare le competenze acquisite in percorsi di innovazione didattica curriculare, in gemellaggio con altre scuole europee

14

LG4

LETTORI MADRELINGUA INGLESE

NOTARO

L'impiego di lettori madrelingua persegue, nel biennio, i seguenti obiettivi didattici:

1. potenziamento delle due abilità linguistiche ascolto e produzione orale;

2. approfondimento della cultura anglosassone.


Nelle classi quinte il lettore madrelingua è di supporto al docente CLIL nella preparazione e nello svolgimento delle lezioni in una materia non linguistica, che viene  prescelta e deliberata dal Consiglio di Classe di anno in anno. I due docenti svolgono le lezioni in compresenza  e il lettore contribuisce al raggiungimento degli obiettivi didattici e formativi della materia CLIL.

15

LG5

CORSO CERTIFICAZIONI FCE CAE

(già approvato in Collegio Docenti))

LEONI

Conseguimento certificazioni europee FCE CAE

16

LG6

PREPARAZIONE ESAME PET

BUONGIORNO

Preparare gli studenti all’esame del Pet attraverso lo sviluppo delle 4 abilità.

17

LG7

MEP

AMABILE

Favorire in tutti i ragazzi del triennio la consapevolezza del valore di essere cittadini europei e la necessità di sviluppare il senso di appartenenza ad una comunità internazionale.

Far conoscere il ruolo ed il funzionamento delle istituzione europee.

Favorire la conoscenza e l’approfondimento delle tematiche politiche, sociali e culturali del mondo contemporaneo.

Sviluppare la capacità di relazionarsi e confrontarsi con gli altri in maniera democratica anche in situazioni formali.

Migliorare le competenze linguistiche sia in italiano che in inglese.

La partecipazione al progetto avrà validità anche come Alternanza Scuola/ Lavoro.

18

LG8

IMUN – ITALIAN MODEL UNITED NATIONS

MALANDRUCCO

I Model United Nations sono delle simulazioni

dell’ Assemblea Generale delle Nazioni Unite in cui gli studenti si cimentano e approfondiscono le tematiche oggetto dell’ agenda politica internazionale indossando i panni di ambasciatori e delegati . I ragazzi terranno discorsi, prepareranno bozze di risoluzioni, negozieranno con alleati e avversari, cercando di risolvere i conflitti, muovendosi secondo le regole di procedura delle Nazioni Unite. Il progetto si svolge totalmente in lingua Inglese.

IMUN ha anche un risvolto sul piano di ASL di 70 ore certificate dall’ente organizzatore che ha un accordo con il MIUR in tal senso.

DIPARTIMENTO DI DISEGNO E STORIA DELL’ARTE

N.°

Sigla

Progetto

Responsabile

Descrizione

19

AR1

IL TALETE ADOTTA IL TEVERE

PUPPIO

Il progetto mira a sviluppare, nelle studentesse e

negli studenti, le competenze analitiche ed interpretative

per  comprendere la complessità del mondo contemporaneo

e per interagire con essa, ispirandosi ai valori condivisi

della cittadinanza attiva e della cura per i beni comuni,

primi tra tutti l'ambiente, il patrimonio culturale, la qualità

morale della società. I coerenza con quanto stabilito nelle

linee guida progettuali del PTOF. In linea con la mission

dell'Istituto il progetto si propone i seguenti obiettivi.:

1. l'unitarietà e trasversalità del curricolo, al di là della

compartimentazione tradizionale tra le varie discipline;

2. un forte richiamo al possesso delle competenze

scientifiche come chiavi di lettura ineludibili del mondo

contemporaneo;

3. l'insistenza sul rapporto tra scienza e valori, ed in

particolare sul tema della cittadinanza attiva come

applicazione delle competenze scientifico-critiche a fini

ricchi di senso per la comunità sociale;

4. l'attenzione all'ambiente, inteso come habitat da

rispettare, tutelare, sviluppare, a partire dal territorio di

appartenenza;

5. l'attenzione al patrimonio culturale, in tutte le sue

dimensioni - artistiche, linguistiche, letterarie;

6. l'attenzione alla qualità morale della comunità,

come impegno e responsabilità di ognuno;

7. lo sviluppo di una dimensione internazionale

della conoscenza, attraverso l'apprendimento delle lingue,

l'incontro con le altre culture, lo scambio di esperienze

e conoscenze con i giovani di tutte le nazioni”.

DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE

N.°

Sigla

Progetto

Responsabile

Descrizione

20

SM1

MULTISPORT LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALLA MOTRICITÀ

MEZZETTI

Il Laboratorio di educazione alla motricità MULTISPORT, si propone di sviluppare un programma di attività motoria di base e avviamento attraverso l’articolazione di moduli

Obiettivi:

proposta di molteplici stimoli sportivi

aumento della consapevolezza di sé e del proprio corpo

sviluppo di abilità motorie diverse, specifiche dei vari sport

avvicinamento degli alunni della scuola secondaria a discipline sportive nuove

opportunità per gli alunni meno abbienti di poter praticare gratuitamente lo sport

miglioramento delle capacità motorie, della coordinazione e la disciplina sportiva

miglioramento, attraverso l’attività fisica, non agonistica, delle competenze relazionali

superamento della rigidità della classe al fine di favorire la socializzazione, la cooperazione e l’amicizia tra gli studenti del Liceo Talete

orientamento dei giovani verso una più consapevole scelta della propria disciplina sportiva di diversi Sport.

21

SM2

PIU’ CHE SPORT

(già approvato progetto istituzionale)

BALESTRA

La struttura del progetto e la scelta delle attività sono orientate alla valorizzazione del processo educativo degli studenti in un quadro di sviluppo globale della personalità dei giovani in fase evolutiva.

La pratica delle discipline sportive attraverso l’esplicitazione dei contenuti tecnici, culturali, scientifici ed espressivi intende contribuire alla piena formazione delle competenze scolastiche e delle abilità di vita dei giovani.

OBIETTIVI sviluppare conoscenze approfondite degli sport oggetto del progetto

favorire relazioni sociali basati sul rispetto della persona e delle regole

accrescere le occasioni di pratica sportiva come fattore preventivo a tutela della salute

Metodologie: apprendimento motorio globale e perfezionamento tecnico analitico.

ALTRI PROGETTI

N.°

Sigla

Progetto

Responsabile

Descrizione

22

AL1

SUPPORTO DADA E MATERIALI DIDATTICI AUTOPRODOTTI

SIMARI


Il progetto si propone:

a) di raccogliere i materiali didattici prodotti dai docenti dell'Istituto o disponibili in rete; b) di organizzare, catalogare, aggiornare e rendere fruibile la biblioteca di Dipartimento, in sinergia con la biblioteca di Istituto (creazione di una biblioteca diffusa); c) di creare una biblioteca virtuale che affianchi e integri quella cartacea con le risorse digitali reperibili in rete e nelle diverse banche dati; d) studiare le modalità tecniche e legali per realizzare i punti precedenti;

la realizzazione dapprima di singole unità didattiche, su argomenti da scegliere, che possono essere multimediali e ipertestuali: testuali, iconografiche, fotografiche, filmiche, sonore, ecc.. In prospettiva si potrebbe puntare a realizzare un libro di testo aperto dell'Istituto. Tutto ciò comporta: a) una scelta dei contenuti e quindi di programmazione; b) una ricerca critica sugli argomenti prescelti; c) la scelta delle migliori modalità di presentazione didattica; d) la produzione dei materiali; e) lo studio delle tecniche e delle norme relative.

23

AL2

EDUCAZIONE ALLA SALUTE

(progetto istituzionale)

ERCOLE

Educazione e tutela della salute con interventi in ambiti relativi alle problematiche nell’atà evolutiva degli studenti.

24

AL3

LABORATORIO TEATRALE TALETE

NOCERA

Sviluppare consapevolezza del corpo capacità creative ed espressive, concentrazione ascolto, giudizio critico ed autocritico.

25

AL4

GIORNALINO SCOLASTICO TAL’È.

MANIERI

Obiettivo del giornalino scolastico è dare una voce agli studenti, permettendo loro di esprimersi attraverso un canale formativo e sviluppare il loro senso di appartenenza alla comunità scolastica. Gli studenti impareranno cosa significa collaborare a un progetto comune, condividendo idee e responsabilità. Saranno incoraggiati a trattare temi a loro vicini, ma anche a rivolgere lo sguardo verso il mondo, non trascurando di sviluppare temi di attualità che possano stimolare il loro senso civico. Infine il progetto implica un costante esercizio di scrittura, che migliorerà le competenze degli studenti in materia.

26

AL5

SPORTELLO D’ASCOLTO PER GLI STUDENTI

MANNELLA

Mettere a disposizione degli studenti uno spazio protetto per una prima presa di coscienza di aspetti del proprio modo di essere e di relazionarsi, per soffermarsi e per riflettere su particolari problematiche esistenziali e psicologiche in atto

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.