Da vicino nessuno è normale

Da vicino nessuno è normale

Con questa battuta, Franco Basaglia sembra  condensare il senso della sua battaglia: il malato psichiatrico non dev’essere messo al bando dalla società e recluso, ma va integrato e deve essergli restituita la sua dignità di persona e di cittadino.

E’ con questo spirito che sei classi del liceo Talete hanno partecipato (dopo un lavoro di approfondimento sulla figura di Basaglia e sulla legge 180) giovedì 10 ottobre, GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE MENTALE, ad un workshop nel Teatro di Santa Lucia condotto dal giornalista Stefano Leszczynski, in collaborazione con la casa di cura psichiatrica Samadi.

Gli studenti delle classi III B,  III G, IV L, V B, V C e V G hanno attivamente partecipato dialogando, intorno a tavoli tematici sui diversi aspetti della salute mentale e della prevenzione del suicidio, con la presidente del I municipio Sabrina Alfonsi, con lo psichiatra Alessio Simonetti, con il vescovo della pastorale sanitaria Paolo Ricciardi, con due ex-alunni del Talete che hanno fatto esperienza di volontariato e con un ex paziente di una clinica psichiatrica. 

Le domande degli studenti e gli interventi dei relatori hanno fornito ai ragazzi e ai docenti accompagnatori molti spunti di riflessione. 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.