PRIMO HACKATHON WAYOUTH AL LICEO TALETE

Si è concluso venerdì 6 aprile il primo Hackathon WAYouth del Liceo Talete, che ha visto coinvolti circa 80 alunne e alunni del 3° e 4° anno suddivisi in 9 squadre, coadiuvati da altri dodici ragazzi che avevano precedentemente vissuto questa esperienza in ambito nazionale. Studentesse e studenti si sono confrontati per due giorni su un tema, proposto da WAYouth, dal titolo " Re-Generation School", lavorando con passione allo sviluppo di progetti e proposte di innovazione da introdurre nel "sistema scuola". La giuria, formata dal DS Alberto Cataneo, dalla Prof.ssa Angelica Lidia Russi, dalla scrittrice Cinzia Tani, dall’Assistente tecnico Silvia De Felice e dall’ ex alunna del Liceo Talete Chiara Falcolini, ha attribuito il titolo di Best Team alla squadra n. 6 per il progetto intitolato "APPgrade", che propone una applicazione digitale per facilitare lo studio individuale . Componevano il Team vincitore gli alunni Ciccolini, Giannino, Guarcello, Giavoli, Pacelli, Pianforini, Ricci Cubastro, Sedda e Signore. Sono intervenuti il Direttore MIUR per l’Innovazione Digitale, dott.ssa Simona Montesarchio, e il consulente per il PNSD Lorenzo Micheli Si ringraziano la prof. ssa Chiara Malandrucco per aver promosso e sostenuto l’evento, l’alunno Riccardo Fazioli per il coordinamento, i membri della giuria per la cortese disponibilità. Si ringraziano inoltre la Vicepresidenza per l’attenta gestione delle implicazioni organizzative, il corpo Docente per aver consentito lo svolgimento del primo Hackathon del Liceo Talete accogliendo pazientemente alcune modifiche logistiche, e il personale ATA per aver contribuito fattivamente alla sua realizzazione.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.